Usare gli indicatori di direzione è obbligatorio!

indicatori di direzione

Questo sito si chiama “strada senza stress” e vuole dare dei piccoli consigli per fare si che qualsiasi esperienza di guida su qualsiasi auto non diventi un esercizio pieno di ansia e tensione.

Ovviamente questi consigli sono a trecentosessanta gradi, quindi riguardano sia comportamenti di buon senso passivo, come quelli che abbiamo visto fino ad oggi, ad esempio parabrezza e cristalli puliti, ammortizzatori in ordine, ecc. ecc.; che anche di comportamenti attivi.

I comportamenti attivi corretti sono quelli che si imparano a scuola guida. E sono quelli che se non applichi all’esame ti causano la bocciatura. E sono sempre quelli che se non segui, le forze dell’ordine possono sanzionare con provvedimenti che vanno dalla multa alla patente sospesa o ritirata. Quindi è obbligo di qualsiasi autista privato, personale o quant’altro comportarsi come prevede il codice: meno stress scuramente per sé stessi e per gli altri.

E se parliamo di comportamento scorretti, quello di non usare gli indicatori di direzione è tra i più comuni. Intanto va detto che le frecce, come sono comunemente chiamati gli indicatori di direzione, servono ad indicare il cambio di direzione. Non il soprasso! Chi è dietro ad un’auto in corsia di sorpasso per un po’ di tempo, specie di notte, rischia di diventare isterico nel vedere la freccia sempre accesa. Cambio di corsia, non soprasso quindi. Per non stressare gli altri.

L’altro appunto che va fatto a tanti automobilisti è quello del tempismo. La freccia deve segnalare il cambio di direzione in modo non repentino, ma per tempo.

Non serve a nulla metterla nel momento esatto in cui si svolta. Assolutamente a nulla! Si deve dare il tempo a chi segue, o anche a chi arriva dal senso opposto di marcia, di valutare la manovra che si sta compiendo, anche qui per evitare situazioni di pericolo e quindi di stress per gli autisti.

Il peggio comunque è non usarla affatto: rischio incidente assicurato!  Con multa certa. E, aggiungiamo, giusta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.